Via Erculiani, 192 - Montichiari BS +39 030 9665711 tecnocanapa@senini.it

ICN – Intonaco di Calce Naturale

ICN – Intonaco di Calce Naturale è un intonaco speciale a base di calce idraulica di Wasselonne NHL 2, studiato per la protezione, il recupero ed il restauro conservativo traspirante di murature, anche eterogenee, in laterizio, roccia di tufo e pietre naturali. È un formulato specifico con elevata permeabilità alla diffusione del vapore acqueo, destinato al riempimento, al rinzaffo, alla realizzazione di intonaci di fonda e alla finitura rustica di nuove o vecchie murature, sia interne che esterne. Per le sue proprietà e la colorazione naturale è particolarmente indicato per interventi su edifici di interesse storico ed artistico o per interventi ecocompatibili di bioedilizia.

Posa in opera

I supporti da intonacare devono essere stabili, puliti, consistenti, privi di parti deboli, polvere, proliferazioni batteriche, efflorescenze saline, oli, grassi, cere, residui di precedenti lavorazioni, ecc. Se necessario, eseguire una pulizia preventiva del supporto mediante idrolavaggio a pressione o sabbiatura. Il prodotto può essere impastato manualmente con miscelatore elettronico a basso numero di giri, oppure applicato a proiezione meccanica mediante macchine intonacatrici per prodotti premiscelati. Per applicazioni manuali, miscelare ICN aggiungendo 6,0-6,5 litri circa di acqua pulita per sacco da 25 kg in betoniera. Inserire prima l’acqua in betoniera, quindi aggiungere la polvere e miscelare per circa 2’-3’ minuti, fino ad ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi. Applicare il prodotto a cazzuola come un intonaco tradizionale. Il prodotto così impastato è utilizzabile entro 3 ore dalla sua miscelazione con acqua. La predisposizione di paraspigoli, listelli di frazionamento, guide di livello, ecc. deve essere eseguita prima dell’applicazione dello strato di intonaco su tutta la parete. Per applicazioni a proiezione meccanica, applicare il prodotto in modo uniforme, in un unico strato, con uno spessore compreso tra 10 e 20 mm. È possibile sovrapporre strati successivi purché lo strato precedente non sia ancora completamente asciutto. Successivamente l’intonaco viene livellato e rifinito attraverso l’uso di staggia di alluminio. Le eventuali sbavature o materiale in eccesso vengono eliminate attraverso raschiatura e rabottatura delle superfici. Quando l’intonaco deve essere effettuato su rapporti disomogenei o cambi costruttivi, interporre nell’intonaco la rete di armatura in fibra di vetro con appretto antialcalino ARMANET 10×10. La rete deve essere estesa di 30 cm circa oltre la linea di discontinuità tra i materiali ed essere applicata nello spessore dell’intonaco e non in completa aderenza alla muratura. La superfici così preparate sono idonee a ricevere i prodotti di finitura.

Conformità

  • Malta per scopi generali (GP) per intonaci interni/esterni – EN 998-1
  • Consumo indicativo 13 kg per m2 per cm di spessore.

Composizione

Intonaco minerale premiscelato a base di calce idraulica naturale di Wasselonne NHL 2, inerti silicei e calcarei selezionati e dosati in opportuna curva granulometrica e additivi specici che ne migliorano le prestazioni in termini di lavorabilità, traspirabilità e adesione ai supporti.

Scheda Tecnica ICN

Note

–          Colore naturale: beige nocciola chiaro

–          Massa volumica della polvere: ~ 1350 kg/m3 – EN 1015-10

–          Diametro massimo dell’aggregato: 2,0 mm

–          Massa volumica della malta fresca: ~ 1750 kg/m3 – EN 1015-6

–          Massa volumica della malta indurita: ~ 1450 kg/m3 – EN 1015-10

–          Adesione: 0,15 N/mm2  (FP) B – EN 1015 – 12

–          Contenuto di aria dell’impasto: 17% – EN 1015-7

–          Resistenza a compressione: 2,0 N/mm2 CS II – EN 1015 – 11

–          Resistenza a flessione: 1,0 N/mm2 – EN 1015 – 11

–          Assorbimento di acqua per capillarità: W0 – EN 1015 – 18

–          Coefficiente di permeabilità al vapore acqueo: 15 – EN1015 – 19

–          Conducibilità termica: 0,47 W/mK (valore medio da prospetto; P=50%) – EN 1745, A. 12

–          Capacità termica specifica: 1,0 kJ/kgK – EN 1745, A.12

–          Reazione al fuoco: Classe A1 – EN 13501 – 1

–          Sostanze pericolose: vedi SDS – EN 998 – 1

–          Durabilità: valutazione basata sulle disposizioni valide nel luogo di utilizzo previsto della malta – EN998 – 1

–           Confezione: sacco da 25 kg;

–          Stoccaggio: mantenere in luogo coperto e asciutto

–          Conservazione: 12 mesi in imballo originale integro al riparo dall’umidità

Avvertenze

Evitare l’applicazione con temperature inferiori a +5°C, in presenza di forte vento, pioggia e sotto l’azione diretta del sole o superiori a +35°C. Temperature inferiori a +8°C con alta percentuale di umidità relativa possono dare origine a fenomeni di carbonatazione superficiale. L’aspetto cromatico può variare in funzione delle condizioni ambientali di applicazione. Con elevate temperature si consiglia di bagnare con acqua il supporto prima dell’applicazione dell’intonaco; si consiglia di bagnare gli intonaci per qualche giorno dopo la posa al fine di evitare fenomeni di fessurazione ed elevata disidratazione che potrebbero causare perdita di resistenza meccanica dell’intonaco. Evitare l’applicazione su supporti gelati, polverosi, instabili ed inconsistenti. Eseguire spessori di rasatura compresi tra 10 a 20 mm per mano. Proteggere il prodotto applicato dal gelo,dalla pioggia e dalla rapida essicazione per le prime 24 ore dalla messa in opera. ICN – Intonaco di Calce Naturale è un prodotto con colorazione naturale ed è quindi suscettibile a variazioni cromatiche dovute all’avanzamento del prelievo in cava del calcare marnoso dal quale si ottiene la calce idraulica naturale.

Note

Prodotto ad uso professionale. I dati e le prescrizioni riportate nella presente scheda, basati sulle migliori esperienze pratiche e di laboratorio, sono da ritenersi in ogni caso indicative. Considerando le diverse condizioni di impiego e l’intervento di fattori indipendenti da Senini (supporto, condizioni ambientali, direzioni tecnica di posa, ecc.) chi intenda farne uso è tenuto pertanto a stabilire se il prodotto sia adatto o meno all’impiego. Il nostro obbligo di garanzia si limita pertanto alla qualità e costanza della stessa relativamente al prodotto nito, ed esclusivamente per i dati sopra riportati. La società Senini si riserva di apportare modifiche tecniche senza alcun preavviso. Questa scheda tecnica annulla e sostituisce ogni edizione precedente.